Video per social e web, ci vuole una buona “thumbnail”. Le “buone regole” della IPSE

Quarto appuntamento con le “buone regole” della IPSE per realizzare un buon video per i social e per il web: le norme basilari cui si attengono i nostri autori, creativi, registi e tecnici per realizzare video belli, impattanti ed efficaci per il web e per i social in particolare.

Non sono ovviamente i “10 Comandamenti”: non abbiamo questa presunzione J. Sono solo una serie di indicazioni frutto dell’esperienza e che ci hanno insegnato che è possibile sempre migliorare e migliorarsi.

Abbiamo deciso di rendere queste nostre regole “pubbliche” per condividerle nel senso più ampio del termine. Se noi in IPSE siamo cresciuti grazie ad esse, è giusto consentire anche ad altri di sperimentare lo stesso percorso per verificarne efficacia e impatto. Ma le condividiamo anche per ottenere consigli, indicazioni, suggerimenti e per migliorare noi stessi.

Veniamo quindi alla terza regola che condiziona il nostro processo produttivo di video per il web o per i social: è importante scegliere con la massima cura – al pari del titolo, di cui già abbiamo parlato – quella che in gergo tecnico si chiama “thumbnail”, vale a dire l’immagine di anteprima del video. Il più delle volte si tratta di un fotogramma ricavato in automatico: la piattaforma (ad esempio YouTube o Vimeo) seleziona dal filmato una (o il più delle volte più di una) immagine, e propone all’utente di sceglierla come “thumbnail” (pur ammettendo la possibilità di caricare un’immagine esterna alternativa).

Su questo l’esperienza ci ha insegnato che è bene non accettare consigli dalla piattaforma J. Niente immagini casuali, individuate in automatico da un PC (e spesso quasi identiche tra loro)

In IPSE preferiamo proprio l’ultima opzione consentita dalle piattaforme: immagini create ad hoc (ovviamente tratte comunque dal filmato), che diano perfettamente conto del contenuto del video e sposino in maniera ottimale il titolo.

È bene quindi attrezzarsi per tempo, prima di caricare il video sulla piattaforma, onde evitare di rimanere bloccati durante le procedure di caricamento. Ed è bene anche accedere preventivamente alla piattaforma per conoscere le caratteristiche che la “thumbnail” deve avere, per evitare intoppi durante le procedure di caricamente.

Chi avesse perduto le nostre precedenti tre indicazioni per produrre video per il web e per i social, potrà ovviamente recuperarle sul nostro sito o sui nostri canali social. Cliccando “Mi Piace” sulla nostra Pagina Facebook, potrà essere informato immediatamente quando pubblicheremo le nuove.

Buon lavoro dalla IPSE e…alla prossima.

www.ipseonline.it; mail info@ipseonline.it

Tel. (+39) 081 19817761 – (+39) 089 9850096

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.