Il video guida il boom dei dati più dei “social”

I consumi si stanno stabilizzando quanto a tipologia ma esplodono in quantità. Secondo l’ultimo Ericsson Mobility Report di qui al 2022 scaricare software, ascoltare musica o radio e usare i social network sono tre attività che cresceranno in misura abbastanza simile, tutti tra il 33 e il 39%.Ad esplodere sarà il video, che oggi vale già la metà del traffico dati ma che tra 5 anni sarà ll 75%. Un dato che dice chiaramente che a dominare la scena sarà il nostro palinsesto tv personale, fatto di programmi, serie e film. E non a caso si parla sempre meno di video per il web: con il 5G sullo schermo di un tablet arriverà direttamente in mobilità l’alta definizione 4k.

Da Repubblica del 6 marzo 2017

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.